La tua felicità rode chi non sopporta di vederti finalmente sereno.

9 Mag

L’indifferenza dovrebbe essere il miglior disprezzo e invece talvolta aizza e fomenta la cattiveria.
Talvolta ammetto d’essere parecchio amareggiato per aver buttato al cesso gli ultimi anni della mia vita. Lo penso ogni qual volta riconosco di quanto ora sia sereno, felice e finalmente apprezzato come credo di meritare.

Purtroppo la felicità logora chi non ce l’ha, ma talvolta logora anche chi invece ce l’ha e chissà perché continua a guardare nel tuo giardino.

Non ho mai avuto rimpianti nella mia vita, ma oggi invece ammetto di averne eccome. 
Se solo potessi tornare indietro di almeno 3 anni, farei scelte completamente diverse e oggi avrei molto molto di più, in quanto a salute e meno tempo perso.
Se solo avessi saputo, sarei andato a cercare chi sa rendermi felice.

La cattiveria purtroppo non ha limiti e anche se tu nonostante tutta quella subita, auguri il meglio a chiunque (perché non sei cattivo di base), ti trovi invece a dover subire: offese, parole indicibili e gli “auguri” peggiori al mondo, per non parlare di CALUNNIE, DIFFAMAZIONI etc.

Ritorno quindi al mio motto: “l’indifferenza è il miglior disprezzo” e qualsiasi cosa ancora sarò costretto a sentirmi dire dopo essere stato una persona di un certo tipo negli ultimi anni, farò in modo che non mi sfiori neppure. In alternativa esiste la parola: “diffamazione” che potrebbe entrare in gioco.

Chi è stronzo rimarrà sempre stronzo, chi è insoddisfatto e vuole il male altrui godrà sempre a sapere male di te, chi ti ha rovinato la vita (perché gliel’hai permesso) non ti restituirà mai quello che ti spetta, anzi troverà il modo di pensare che le colpe siano ancora tue.

L’importante è sentirsi puliti dentro e con una coscienza dove ci si può specchiare… grazie al cielo posso dire in certi casi d’essere stato una persona fuori dal comune e nessuna calunnia, infamia e schifezza mi toccherà MAI.
So chi sono… sono solo INCAZZATO d’aver perso troppo tempo… tempo che avrei dovuto dedicare a me stesso.

Di una sola cosa sono felice: tutta la sofferenza e l’indifferenza subita mi ha portato la cosa più bella che mi potesse capitare e non c’è giorno che io non ringrazi il cielo d’averti incontrata.

Ora vedo il sole e sorrido… negli ultimi due anni non c’è stata persona che non mi abbia detto: “non sei più la persona di prima”!

Immagine

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

claudia genolini

"La Vita è troppo bella per essere insignificante" C. Chaplin

Social Girls

Il blog (semi serio) di @cristinasimone

postumano

umanesimo, postumanesimo o transumanesimo?

VdiC - Vomito di Caramelle

1. Esternazioni violente su ciò che è fatto male 2. Respect per tutti gli altri

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: