Archivio | settembre, 2012

Infanzia alcolica

27 Set

…bhè detto così può sembrare che io abbia avuto un’infanzia alla Drew Barrymore e invece ero talmente sfigato da bambino, da non poter bere neppure il latte, almeno fino all’età di 9 anni per un’intolleranza al latte e tutti i suoi derivati che mi ha fatto schifare il bambino della Kinder… LUI!!! Immagine

Ora siamo diventati migliori amici… non perché io lo conosca, ma perché sono un vorace appassionato di cioccolato a latte!!

Il titolo del mio post invece è dato da un mio ricordo d’infanzia, nel quale mi sono imbattuto ieri pomeriggio mentre facevo la spesa… LUI!!! Immagine

Nel momento in cui l’ho visto ho avuto quel misto di sensazioni: nostalgia/euforia che mi ha invaso… 
Vi svelo un segreto (ma poi non chiedetemene il motivo): quando ero piccolo, tipo 7/8 anni mi dirigevo in sala da pranzo di casa mia e chissà per quale motivo assurdo mi scolavo qualche CL di NOCINO… ragazzi mi piaceva tantissimo… ovviamente ero super consapevole che la cosa non fosse adatta ad un bambino di quell’età, ma per qualche settimana ho tazzato quel liquido all’insaputa dei miei genitori eheheh.

Pensate che solo qualche anno fa tra i vari ricordi di famiglia di una sera qualunque ho cacciato fuori quel “segreto” e la cosa che fa più ridere è che mia mamma era convinta che invece il bevitore molesto fosse mio padre, tant’è vero che si era preso la colpa pur non avendo fatto nulla e tra l’altro pur non essendo bevitore di super alcoolici!!

La cosa ancora oggi mi fa sorridere e ieri essendomi imbattuto nel fantastico liquore di noce, ho pensato bene di fargli una foto, ma di non comprarlo… del resto la paura di ricadere nell’alcolismo rimane ahahahah!!

La foto l’ho subito mandata a mia mamma, ecco lo ScreenShot: Immagine

Ora non saprò mai il motivo per cui mia madre abbia potuto pensare che fossi attaccato alla bottiglia mentre guidavo, ma la sua risposta mi ha fatto sorridere tantissimo!!

Volevo condividere con voi questo mio ricordo infantile, convinto che voi ne abbiate di moooolti peggio… e se volete sono pronto a raccogliere i vostri commenti!

Ciao e… CIN CIN 😉

Nati senza la famosa “Santa Pazienza”…

24 Set

Quante volte abbiamo sentito quest’espressione?! magari dalle persone più adulte, più sagge, più scafate insomma…

Il problema è che questa frase continua a non fare parte del mio vocabolario, del mio modo d’essere… da una parte va benissimo perché essere impaziente mi ha permesso spesse volte d’arrivare prima dove volevo, ma d’altra parte è una vera condanna, perché è facile “sprofondare” in quella pseudo ansia da prestazione e/o insicurezza di non arrivare…

Le persone che mi vogliono bene e che mi conoscono da tempo mi hanno sempre detto: “vedrai che con gli anni ti calmerai”… porca miseria, sono arrivato a 30 anni che sono ancora più esaurito di 10 anni fa eheh… Grazie a Dio, esaurito si, ma nel senso buono… gemellato da sempre a quella voglia/sensazione/esigenza di non volermi mai fermare e ottenere anzitempo ciò per cui lotto!

Non saprei riconoscermi, se mi fermassi troppo a pensare, ma sono ben consapevole che forse talvolta bisognerebbe farlo…

Scrivere su questo Blog mi fa sfogare, ma… scusate, ho già perso troppo tempo… ritorno a lavoro 😉

Buona vita e… abbiate pazienza… senti da che pulpito vien la predica!!!

Immagine

Voglia di tornare in diretta!

21 Set

Alla fine è proprio così… ci potranno essere mille distrazioni, mille altre occupazioni divertenti e professionalmente super soddisfacenti, ma io rimarrò cmq un “Animale da diretta”
che sia radio oppure tv, ciò che Amo più fare è sentire il brivido della diretta, di quel qualcosa che si muove dentro, mentre uno, nessuno o centomila persone ti stanno ascoltando.

Ogni anno puntuale come un orologio arriva dentro di me questo strano magone e quella voglia matta di tornare a parlare alle persone LIVE, senza fronzoli, artifici e senza le sapienti mani di un regista di post-produzione, che tra le altre cose, la maggior parte delle volte elimina e/o corregge quegli scivoloni che in diretta sono impossibili da evitare.
Ascolto la radio ogni giorno da quando sono nato e… ragazzi non ce n’è… un programma in diretta è centomila volte più avanti di uno realizzato in un freddo studio, dove l’unica cosa che deve riuscire bene è: non sbagliare pronunce e (paradossalmente) cercare d’avere lo stesso spirito emotivo di una diretta… ma come si fa?!? è impossibile!!
Chi come me fa questo lavoro e Ama quel brivido che sale al 3…2…1… in onda!!!,  sa bene e capisce bene ciò che sto scrivendo…

Insomma… senza gesti scaramantici e senza mezzucci superstiziosi, tipo… fioretti dove ci si fa crescere i capelli e cose del genere…, spero davvero in questa stagione lavorativa di tornare in diretta in radio… e se proprio non sarà (ancora) possibile, mi impegnerò ugualmente a fare bene il mio lavoro di Speaker, anche se in differita, illudendomi di andare in diretta… anche se davanti a me non ci sarà altro che un microfono, un computer e magari (se sarò fortunato) un regista… chissà, magari ancora il mio fratellino Alex Nocera… 😉

Vi lascio con il più classico degli “Stay Tuned”!!!
P.s. W la RADIO… oggi e sempre!!!

My Vogue Fashion’s Night Out

20 Set

Dopo aver suonato nelle 3 VFNO Italiane, posso fare finalmente la mia personalissima recensione e dirvi com’è andata…

Le tappe toccate sono: la consolidata Milano e le New Entry, Roma e Firenze che si sono comportate benissimo già alla prima Esperienza 😉

Per questo Mini Tour devo ringraziare il Brand FALCONERI che mi ha ingaggiato e soprattutto ha creduto nella realizzazione di un Dj Set dal sapore molto modaiolo e Fashion, che è piaciuto al pubblico (anche adulto) che intanto era intento a sfogliare i nuovi cataloghi Autunno/Inverno e godeva del cadeaux in regalo in ogni Store.

Altro ringraziamento va a Giulia Lanza di LG Production & Management per l’ingaggio e per la sempre piacevole collaborazione!!

Insomma, lavorare per la VFNO è davvero Figo, anche perché poi ti trovi in “concorrenza” con personaggi quali: Saturnino, La Pina, Albertino, Morgan e niente popo di meno che Bob Sinclar. TANTA SODDISFAZIONE e tanta stima per una rivista come VOGUE che crede ancora in questi eventi e porta in strada le persone nelle 3 città tra le più rappresentative d’Italia.

Ah dimenticavo… A breve pubblicherò gratuitamente un Dj Set dal sapore Soulfull per tutti gli amanti del genere e non nego che a breve penserò ad una serata del genere da proporre in qualche club Italiano 😉

Al prossimo anno quindi e… W la VOGUE FASHION’S NIGHT OUT!!!

20120920-110813.jpg

Buoni propositi…

18 Set

Mai come quest’anno, sono ritornato a casa e mi sono subito dovuto immergere nel lavoro. Ovviamente questo non mi dispiace affatto, anche perché quando sono meno occupato divento sclerotico e scontroso… insomma, sono un tipo di persona che si ammala a star ferma, nonchè una di quelle che al 3° giorno di vacanza comincia a sentire quella strana voglia di “stressarsi” sul lavoro ed immergersi tra le mille difficoltà di chi ha scelto un cosiddetto impiego artistico.

Questo è una anno un po’ particolare, forse perché è l’anno dei miei 30, quindi sempre per il carattere di… merda che mi ritrovo, comincio a voler correre ancora di più di quanto già faccio.

Ogni anno noi tutti negli ultimi giorni di vacanza cominciamo a buttar giù nella nostra mente gli stramaledetti buoni propositi per il nuovo anno lavorativo alle porte… ma quest’anno ho agito d’anticipo e sono ben contento d’essermi fissato degli obiettivi di gran lunga prima di partire per le vacanze. Questo è un bene per il mio livello d’organizzazione, ma un male in quanto ho già la casa piena di post-it e l’agenda del telefono che continua a ricordarmi quante cose ho da fare e quante altre devo proporre in giro.
Bhè dai… forse solo averlo scritto da tutte le parti ed essermi organizzato anzitempo mi fa sentire a metà dell’opera 😉

Detto ciò mi auguro davvero che l’economia si riprenda un po’ e che si sblocchino determinati meccanismi televisivi, in quanto ho un format che nn vedo l’ora di vedere in onda, ma soprattutto nn vedo l’ora di sapere che ne pensate voi 😉

Incrociate le dita per voi stessi, credete nelle vostre capacità e portate a termine almeno uno dei buoni propositi prefissati… del resto sono sempre gli stessi: “trovare un buon lavoro, imparare una lingua nuova, andare in palestra………………..” etc. etc. etc.

Immagine

claudia genolini

"La Vita è troppo bella per essere insignificante" C. Chaplin

Social Girls

Il blog (semi serio) di @cristinasimone

postumano

umanesimo, postumanesimo o transumanesimo?

VdiC - Vomito di Caramelle

1. Esternazioni violente su ciò che è fatto male 2. Respect per tutti gli altri

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: